Qualche ora di panico tra i tifosi sul web, poi la notizia che rassicura tutti. Anzi, per Mario Mandzukic, il rientro è più vicino di quanto ci si potesse aspettare. Nelle ore precedenti la partita di Supercoppa, infatti, erano rimbalzati rumors incontrollati riguardo un intervento chirurgico necessario per curare la lesione del croato con conseguente stop di 3-4 mesi: subito smentiti dalla società, che anzi ha fatto sapere subito come il rientro di Mandzukic sia confermato entro fine mese. Quanto basta non soltanto per mettere nel mirino già la partita con la Lazio, ma anche per spazzare via tutte le paure riguardo la sua assenza nella gara d'andata di Champions con l'Atletico Madrid, fissata per mercoledì 20 febbraio.

LE REAZIONI – E Mandzukic dal canto suo ha subito ribadito la propria condizione, in costante miglioramento. “Come sta? Per usare le parole di Mario: no good”, dichiarava Max Allegri prima della partita con il Bologna. C'era, c'è, una lesione muscolare da gestire ma lieve e tutto procede nel senso giusto.
Tant'è vero che lo stesso Mandzukic ha pubblicato su Instagram un messaggio chiaro, a poche ore dalla Supercoppa: “Lavorando duramente per tornare con i miei compagni in un paio di settimane nel frattempo, sono il loro più grande tifoso. In bocca al lupo per stasera!”. Per poi aumentare l'attività social più del previsto, arrivando alla foto di questa mattina in cui sostiene la nazionale croata di pallamano direttamente dal terreno del Training Center della Continassa. Insomma, Mario c'è quasi, è solo questione di (poco) tempo.