Vorremmo mostrarti le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.

Scorrendo la pagina o cliccando il pulsante "ho capito" acconsenti all'uso dei cookie e accetti la privacy policy.

Leonardo e Maldini hanno già scaricato Gattuso: il Milan rischia il crollo totale
Quando piove, poi grandina. Non serviva scomodare Nostradamus per prevedere una pessima prestazione contro il Betis. Metabolizzare una sconfitta come quella nel derby è cosa per poche squadre, è roba da GRANDI squadre, cosa che il Milan odierno non è certamente. Anzi, il pericolo concreto ora è quello del crollo totale. Le parole di Leonardo nel pre gara lasciano poco all'immaginazione su quello che sarà il futuro di Gattuso. "Rino deve pensare solo a fare risultati", una banalità se vogliamo, ma non per questo Milan asfittico in avanti e imbarazzante dietro.
Con l'Inter era Donnarumma il grande imputato, a Empoli Romagnoli e Higuain con l'Atalanta solo per portare qualche esempio, ma questo cosa dimostra?

Il problema non sono i singoli, ma è strutturale. La rosa è quella costruita dal catastrofico duo Fassone-Mirabelli con l'aggiunta di Higuain, non certo sufficiente per essere da Champions senza la mano di un grandissimo allenatore. E il punto è proprio questo. Per Maldini, e soprattutto Leonardo, non è Gattuso il tecnico in grado di fare la differenza. Sarà vero o giusto poco importa, la sostanza è che se la tua società pensa questo di te non ci sono tante alternative. Se manca la fiducia il finale della vicenda può essere solo uno, restano da capire solamente le tempistiche, ma ogni giorno che passa aumenta l'equivoco, aumentano le sconfitte del Milan e cresce sensibilmente la sensazione che per l'ennesima volta a ottobre la stagione sia già finita
Cristiano Ruiu
Tutte le ultime sulla tua squadra sulle nostre app, scegli la tua: Android iOS Windows Phone
Le più commentate
00:00
3
di Daniele Longo e Alessandro Cosattini
Milan, oggi l'incontro col Genoa per Piatek: Leonardo prova l'affondo
17/01
1
di CM
Inter: dubbio riscatto per Vrsaljko, avanza la candidatura di Darmian
17/01
1
Giudice Sportivo: una giornata a Kessie, Romagnoli e Pjanic. Gattuso squalificato e multato, come il medico
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.

Hai mai pensato di aprire un blog su Vivoperlei? Scrivi il tuo articolo, potresti vincere un premio ogni settimana!

Chiudi e non mostrare più Apri un Blog su VXL
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.