Claudio Lotito si tiene stretto Simone Inzaghi. Il presidente della Lazio ha parlato delle voci che vogliono l'allenatore nel mirino della Juventus per il dopo Allegri, ecco le sue parole a Radio Kiss Kiss: "Inzaghi è il nostro allenatore. Lui alla Juve? Io non li ho mai sentiti". 

'TIENE ALLA LAZIO' - Al Tg2 Italia, poi, Lotito ha proseguito: "Simone ha dimostrato fin da subito attaccamento a questa società, quando arrivai fu il primo giocatore che si mise a disposizione per negoziare il suo contratto. Gli promisi che gli avrei fatto fare l'allenatore e lui si è conquistato tutto. È partito dagli Allievi regionali ed è arrivato alla prima squadra. ​Spero di riuscire a fare lo stesso percorso con Tommaso Rocchi, che quest'anno ha vinto il campionato Under 14: l'anno prossimo lo farò salire di categoria". SU MILINKOVIC - Il presidente della Lazio ha parlato anche del futuro di Milinkovic-Savic: ​"È stato una delle migliori intuizioni avute dalla nostra società, il nostro fiore all'occhiello. È stato eletto miglior centrocampista del campionato e ha avuto una crescita esponenziale. Questo vuol dire che da noi i giocatori vengono formati e valorizzati, da altre parti non lo so".