Bellissima, solare e preparata Michela Persico non è soltanto il volto del Processo di Biscardi ma è anche la compagna del difensore della Juventus, Daniele Rugani. Un rapporto sempre più solido che, però, è stato messo alla prova da una "gelosia" svelata da Michela nel corso dell'intervista concessa alla rivista Sono.

VOLEVA CHE LASCIASSI IL LAVORO - “All’inizio non è stato per niente facile, ed è stato per noi motivo di scontro. Lui avrebbe voluto che io stessi a casa e mi dedicassi a tempo pieno ai nostri interessi e alla nostra vita comune. Ci sono state parecchie tensioni, ma sono riuscita fortunatamente a far capire al mio compagno che per me il lavoro è parte fondamentale della vita e rappresenta da sempre uno dei miei più grandi credo".

PER LUI HO... - "Per stare accanto a Daniele mi sono licenziata da Mediaset e mi sono trasferita a Torino, solo ed esclusivamente per vivere con lui. Fortunatamente ha capito che senza lavoro mi sento una persona incompleta e pertanto ho bisogno di sentirmi viva attiva soprattutto professionalmente parlando. La mia indipendenza economica è parte integrante della mia vita da sempre: metto grande passione in quello che faccio e traggo forza da ogni nuova iniziativa. Se non lavorassi mi sentirei spenta". LA VITA PRIVATA - "La vita mondana? Entrambi siamo due persone molto riservate, amiamo stare insieme. viaggiare e stare con i nostri animali. Non amiamo molto la vita notturna. Daniele soprattutto li adora, così come la natura. Ogni mese invia una donazione a Greenpeace per la salvaguardia degli animali e dell’ambiente. A casa abbiamo tre gatti persiani e un barboncino".