Vorremmo mostrarti le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.

Scorrendo la pagina o cliccando il pulsante "ho capito" acconsenti all'uso dei cookie e accetti la privacy policy.

Milan, Gattuso: 'Higuain non doveva neanche giocare! Due punti buttati? Un anno fa avremmo perso...'
Solo 0-0 per il Milan in casa contro il Torino. Così Rino Gattuso ha commentato il match a Sky Sport: “Higuain non doveva nemmeno giocare. Ha fatto solo gli ultimi allenamenti. Se è sotto è perché ha ancora problemi alla schiena. Da lui ti aspetti che faccia gol ogni partita, ma ora sta stringendo i denti. La schiena gli dà fastidio, non riesce ad allenarsi con continuità. Questo lo sta penalizzando”.

MATCH - "Eravamo consapevoli di giocare contro una squadra che quest'anno non aveva perso in trasferta, abbiamo creato, sofferto all'inizio. Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, non l'abbiamo buttata dentro, ma la squadra mi è piaciuta, ha mostrato dei valori. Si poteva anche perdere oggi. I primi 15' abbiamo sofferto, poi siamo cresciuti. A me la squadra è piaciuta nel complesso... Un anno fa una partita del genere l'avremmo persa". 

MERCATO - "Di mercato non parlo, c'è Leonardo, Maldini, Gazidis. Penso ad allenare i giocatori, la squadra è viva, abbiamo tantissimi infortunati. Loro si occupano del mercato, io mi occupo ad allenare, questa squadra sta facendo delle buone cose".
CAMBI - "E' inutile dire che mi mancano i giocatori. Abbiamo dei problemi con la UEFA, non è qualcosa che mi riguarda. Devo pensare a vincere più partite possibile, non posso parlare di cose di cui non posso fare nulla. Con un attaccante ed un centrocampista in più si potrebbe fare qualcosa, ma non mi piace parlare di questa cosa".

BAKAYOKO - "E' migliorato tantissimo a livello tattico, prima faceva fatica a scivolare, oggi scivola bene. All'inizio scopriva sempre palla, perdeva spesso palla da pressato. Per la stazza che ha, ha una tecnica importante. Fa parlare il suo stile, per come si veste. E' taciturno, ma stiamo cercando di fargli tirare fuori qualche parola e qualche battuta. E' uno che sa stare nel gruppo ma non parla tanto. Ci vuole personalità per vestire come veste lui, si veste tipo NBA".
 

Le più commentate
21/01
1
di Nicola Balice, inviato a Torino
Juve-Chievo, le pagelle di CM: Emre Can domina, Ronaldo stavolta stecca
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.

Hai mai pensato di aprire un blog su Vivoperlei? Scrivi il tuo articolo, potresti vincere un premio ogni settimana!

Chiudi e non mostrare più Apri un Blog su VXL
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.