Il nome di Diego Laxalt è quello più caldo in uscita dal Milan. I costanti contatti tra l'agente del giocatore e il club rossonero stanno portando a una strategia ben precisa che culminerà con la cessione.

ATALANTA IN POLE- Nel summit di ieri in sede, il Milan ha comunicato dall'entourage di Laxalt di  avere un discorso piuttosto avanzato con l'Atalanta per la cessione dell'ex Genoa. Maldini ha abbassato l'iniziale richiesta da 15 milioni a 11/12. La formula del trasferimento dovrebbe consistere in un prestito con diritto di riscatto che diventerebbe obbligo al raggiungimento di determinati obiettivi. Secondo quanto appreso in esclusiva da Calciomercato.com, domani mattina intorno alle 11 ci sarà un incontro tra la famiglia Percassi e gli agenti di Laxalt a Bergamo per provare a trovare un accordo economico dell'ingaggio. Diego vedrebbe di buon occhio un trasferimento in nerazzurro per diversi motivi: il rapporto con Gasperini, il progetto tecnico solido e la voglia di giocare per la prima volta la Champions League.  FIORENTINA E MARSIGLIA ALLA FINESTRA -  L'Atalanta ha guadagnato la pole e vuole provare a chiudere già nella giornata di domani. La Fiorentina resta alla finestra, Pradè ha già avuto contatti con gli agenti e attende di capire se Sartori troverà il si definitivo di Laxalt. Che in Francia piace anche al Marsiglia, più defilato.