La pianificazione della prossima stagione è già partita. Il Milan sta studiando un rinnovamento della rosa per l'anno che verrà, cinque cessioni sono praticamente sicure con o senza Champions League. Nessuna chance di rimanere, perché Leonardo e Maldini insieme a Gazidis hanno tracciato la nuova linea e ci sono giocatori che saluteranno per alleggerire il monte ingaggi, sfoltire la rosa e soprattutto avere opportunità altrove visto il pochissimo spazio trovato in rossonero. ADDIO A GIUGNO - La comunicazione in questi giorni è arrivata con tanto di conferma. Andrà via Andrea Bertolacci, idea dell'Udinese per il centrocampo e seguito sempre dal Genoa, a scadenza di contratto; stesso destino per Riccardo Montolivo che ha già ricevuto le prime proposte e ha voglia di rimettersi in gioco dopo esser stato escluso a lungo dal Milan. La società libererà anche José Mauri che ha avuto poche opportunità, possibile anche per lui una cessione a titolo definitivo. Ai saluti lo sfortunato Ivan Strinic cui la società vuole trovare una soluzione in tempi brevi, mentre Antonio Donnarumma vuole giocare con maggiore continuità e per questo l'addio al Milan a giugno è uno scenario già scritto, non è felice di essere il terzo. Non finirà qui, perché - da Zapata a Abate - sono diverse le altre situazioni sotto controllo. Ma per questi cinque giocatori l'avventura in rossonero ormai è al traguardo, in estate sarà addio. Aspettando i rinforzi...