Un ko, al debutto, che costringe già a cambiare. Il Milan perde 1-0 a Udine e Marco Giampaolo è pronto a mettere da parte il 4-3-1-2 per virare sul più sicuro 4-3-3, comfort zone di Suso e Piatek. L'allenatore ci metterà del suo, così come la società, pronta a intervenire sul mercato per dare una mano al tecnico abruzzese.

PARLA SIMEONE - Boban può volare Madrid nei prossimi giorni per parlare con l'Atletico di Angel Correa, coi rossoneri che sono pronti chiudere l'affare tra i 40 e i 45 milioni. Intanto il numero 10 dei Colchoneros resta fuori nella vittoria in trasferta con il Leganes, decisa da Vitolo, al pari di Diego Costa (entrambi neanche in panchina) con Diego Pablo Simeone che, nel post partita, ha parlato anche di Angelito: "Credo che ci siano molti ragazzi che sono arrivati e che hanno bisogno di tempo. Poco a poco, entreranno. Non siamo una squadra ampia. Settimana prossima spero nel ritorno di Correa e Diego Costa". Il Cholito conta ancora su Correa. Ma, come detto in conferenza stampa, decide l'Atletico.  NON SI ALLENA - In mattinata l'Atletico si è allenato, c'era regolarmente Diego Costa ma non Angel Correa. Secondo As, l'affare col Milan è in dirittura d'arrivo, ma fonti vicine ai Colchoneros parlano di un Angelito che si è regolarmente allenato in palestra. Il Milan si prepara, dopo il ko di Udine serve qualcuno che solo il mercato può regalare.