Il colpo Angel Correa sempre più vicino e la ferma convinzione di poter regalare un altro centrale difensivo di livello a Marco Giampaolo. Il Milan sta accelerando sul mercato, il tempo stringe e la rosa va completata per non partire in ritardo. Ecco perchè nelle ultime ore si sono intensificati i contatti con la Juventus per  Merih Demiral.

MISSIONE DIFFICILE MA NON IMPOSSIBILE - Paolo Maldini è sceso in campo in prima persona per il centrale turco che la Juventus ha strappato al Sassuolo. Dopo i primi contatti indiretti, il direttore tecnico ha iniziato a dialogare direttamente con Paratici e la trattativa sta per entrare nel vivo. Non si registra un'apertura totale da parte dei bianconeri che su Merih Demiral hanno fatto un investimento importante perchè stravedono per questo talento classe 1998. Dopo la prima richiesta monstre di 40 milioni arrivano però segnali che questa cifra possa essere discussa al ribasso, magari riservando al club bianconero un diritto di riacquisto per le stagioni a venire. Merih è la prima scelta di Paolo Maldini e Zvonimir Boban, il difensore centrale considerato perfetto per le idee di calcio di Marco Giampaolo. Piccola curiosità: le maglie di Higuain, Pjaca, Pellegrini e proprio Demiral non sono in vendita agli store della Juventus. RUGANI PIANO B - Secondo quanto appreso da calciomercato.com, nel corso dei dialoghi tra i due club è spuntato anche il nome di Daniele Rugani. Una richiesta di informazioni su un difensore che piace, e tanto, al tecnico Sarri. La Juventus non se ne liberebbe a cuor leggero, la valutazione si aggira sui 30 milioni di euro. Ancora relativamente giovane ma con una grande esperienza maturata ad altissimi livelli: ecco perchè il profilo del centrale di Lucca è perfettamente in linea con il progetto del Milan. Non c'è una vera e propria trattativa in corso ma è una pista alternativa a Demiral che resta il nome in cima alla lista del Diavolo. Tra i due uno è di troppo considerando quanto Sarri sia poco incline al turnover. Attenzione però alla Roma che su Daniele Rugani c'è eccome: il ds Petrachi studia la strategia giusta per convincere il giocatore e la Juventus.