Il Milan attende la decisione del Carpi per quanto riguarda il futuro di Simone Verdi: il fantasista classe '92, arrivato in Emilia dopo una prima parte di stagione non positiva all'Eibar, ha ben figurato soprattutto nelle ultime partite con la squadra di Castori, che ora riflette. Il Carpi ha il diritto di riscatto per circa 2 milioni di euro, senza recompra per il Milan: l'intenzione sembra quella di esercitare questo diritto per poi eventualmente rivendere a prezzo maggiorato il cartellino, ma ancora non è arrivata una comunicazione ai rossoneri che attendono. Se il Carpi non riscatterà Verdi si troverà un'altra soluzione con il Milan, da escludere quasi certamente la permanenza in rossonero.

FA