Il Real Madrid beffa ancora una volta la Juventus, infatti dopo aver strappato Zidane alle avance della Vecchia Signora, i blancos questa mattina hanno ufficializzato l’acquisto del difensore centrale del Porto Eder Militao su cui era forte l’interesse dei bianconeri. Un’affare da 50 milioni di euro, quelli previsti per il pagamento della clausola rescissoria. Ma chi è il giovane difensore che con sole 19 presenze e 2 gol con la maglia del Porto ha fatto perdere la testa al Real?
 
CHI E' MILITAO - Eder Gabriel Militao è un difensore centrale classe ’98 di nazionalità brasiliana, figlio di un ex calciatore. Il neo acquisto del Real è cresciuto nelle giovanili del San Paolo, squadra con cui ha esordito nel 2017, con il club brasiliano però ha giocato solamente un anno, poiché nell’estate scorsa è stato acquistato dal Porto per 4 milioni. I dragoes l’hanno acquistato dopo la partenza di Marcano, come riserva di Mbemba e Felipe, il brasiliano però ha dimostrato sin da subito le sue grandi qualità e in poco tempo si è guadagnato una maglia da titolare.
 
LE CARATTERISTICHE - In Brasile Eder Militao ha giocato prevalentemente da terzino destro, sfruttando sulla fascia le sue grandi doti atletiche e le buone qualità tecniche: ma da quando è arrivato al Porto Sergio Conceicao l’ha trasformato con successo in un difensore centrale di alto livello, rapido, potente e forte nell'anticipo. Militao ha stupito tutti soprattutto nell'adeguarsi in pochissimo tempo e ad una così giovane età al calcio europeo, come ha dimostrato non solo con le splendide prestazioni in campionato ma anche con le convincenti partite disputate in Champions League durante la fase ai gironi e poi agli ottavi contro la Roma. 
 
SULLE ORME DI PEPE - Il trasferimento di Militao al Real Madrid ricorda quello del suo attuale compagno del Porto Pepe. Il difensore portoghese infatti nel 2007 è passato dai dragoes al Real Madrid per 30 milioni, diventando poi una colonna dei blancos con i quali ha vinto di tutto e di più tra cui 3 Champions League. Un buon auspicio per il giovane brasiliano che da luglio comincerà la sua avventura in uno dei club più prestigiosi al mondo.