Radja Nainggolan torna a parlare. Lo ha fatto dopo la partita contro l'Inter in Coppa Italia, queste le parole del centrocampista del Cagliari: "L'affetto dei tifosi dell'Inter? Fa sempre piacere, sono contento, vuol dire che ho lasciato qualcosa di buono. Tornare? Quando fai prestiti di un anno non puoi decidere di ritornare in un giorno. Io sto bene, mi sento bene, poi si vedrà. Io sono concentrato sul Cagliari. Io non faccio mercato, io sono un giocatore. Per me ci potevo stare, loro hanno fatto altre scelte e io ho dovuto accettare. Io sono un uomo, quando non mi vogliono non mi piango addosso. Voglio giocare e divertirmi ancora".



"Conte? Io non ho mai avuto problemi con lui, mi ha sempre detto le cose in faccia. Quando mi vengono dette io apprezzo. Sono uomo, innanzitutto, lui lo è stato con me. Altri no, questa è la vita. Ho lasciato un buon spogliatoio, sono sempre stato bene con tutti. Ho scherzato con Samir Handanovic. Non ho mai creato problemi nello spogliatoio. Io tifo sempre per i miei ex compagni, poi se l'Inter vince lo scudetto non lo vince la Juve e quindi io sono contento".