Il Napoli Primavera ha cambiato ritmo e passo e, dopo la prima annata nel campionato nel nuovo torneo Primavera 1 in cui ha lottato fino all'ultimo per non retrocedere, oggi è una realtà consolidata in grado di lottare con le big del campionato. Oggi la squadra allenata (da quest'anno) da Roberto Baronio è a -3 dal secondo posto difeso dalla Roma e, nonostante il sesto posto in coabitazione col Palermo, è una forte candidata per uno dei 4 posti playoff. Nella giornata di ieri è arrivata l'eliminazione in Youth League, ma il club azzurro ha saputo mettere comunque in mostra qualità importanti mettendo in vetrina anche e soprattutto il talento di Gianluca Gaetano.

TRIPLETTA - Trequartista classe 2000 è stata una delle note liete della passata stagione e si sta confermando ad altissimi livelli anche in questo inizio di annata. Ieri è stato autore di una tripletta nel 5-3 contro la Stella Rossa e in stagione ha già toccato quota 6 gol e 5 assist in 15 partite. Numeri importantissimi per un ragazzo di Napoli e con il Napoli nel cuore che sogna di ripercorrere le orme di Insigne. Fisicamente, però, c'è già grande distanza con l'attuale stella a disposizione di De Laurentiis tanto che in tanti hanno iniziato a paragonarlo a un altro elemento della prima squadra, quel Fabian Ruiz che, lentamente, si sta prendendo spazi e onori.  L'ESORDIO - Già nel corso della passata stagione agli ordini di Maurizio Sarri è stato vicinissimo a trovare l'esordio in prima squadra e anche quest'anno con Ancelotti l'integrazione con la prima squadra procede alla grande. Per vederlo in campo però servirà tempo, come certificato dal suo nuovo agente, Federico Pastorello: "Gaetano è un fuoriclasse? Sicuramente da questo punto di vista il Napoli ha in mano un capitale. Ha delle qualità tecniche fuori dal comune. Rispetto ai giocatori di talento di quelle zone, ha anche una struttura fisica che potrebbe permettergli di giocare ad altissimi livelli. Noi siamo sicuri che farà una carriera splendida. Il Napoli oggi è una top squadra e forse è difficile trovare spazio per un giocatore giovane".

LO VOGLIONO IN TANTI MA... - Sempre ai microfoni di Radio Crc Pastorello ha fatto il punto anche in chiave mercato: "Interessamento di altre squadre per Gaetano? Sì. All'estero i giocatori giovani fanno parlare di loro. Sono sempre interessati e pronti ad investire anche cifre importanti. Il Napoli ha voluto tenersi stretto Gaetano. Il presidente in persona ci ha chiesto questo sacrificio e il giocatore è stato contento, perché ama la maglia del Napoli. Probabilmente andrà in prestito l’anno prossimo. Il suo desiderio è quello di ripercorrere le orme di Insigne".