Il Mattino scrive dell'ultimo allenamento a Castel Volturno per il Napoli, prima della partenza per Liverpool: "La notte si avvicina. Dentro o fuori, in tutti i sensi. Che tremore, e che emozioni. «Ci vogliono cuore caldo e testa fredda» ripete Carletto Ancelotti nella rifinitura della domenica mattina, il giorno dopo la gara con il Frosinone. La sua vigilia è un inno all’ottimismo. Ripete ai suoi che non serve un miracolo per passare il turno, perché ormai vincere o pareggiare in casa del Liverpool sarebbe normale, non strano. Lui ci crede, perché è convinto di avere una squadra forte"