Era arrivato il saluto allo stadio e ai tifosi, era arrivato il messaggio di addio di Carlo Ancelotti. Ma per il passaggio di Marek Hamsik al Dalian Yifang bisogna ancora aspettare. I problemi legati alle modalità di pagamento dei 15 milioni di euro più bonus pattuiti col Napoli avevano portato il club del presidente Aurelio De Laurentiis a diffondere un duro comunicato in cui annunciava di aver deciso di "soprassedere" alla cessione del proprio capitano. L'agente del centrocampista slovacco si è subito messo all'opera per riavvicinare le parti e l'impresa è in parte riuscita. Per la chiusura dell'operazione, però manca ancora qualcosa.

COSA MANCA - Come riporta Sky Sport, per sbloccare definitivamente l'affare il Napoli ha chiesto al club cinese una lettera di credito, a garanzia del versamento della somma. Il Dalian ha provato a evitare questo di presentare questo documento, ma la società azzurra vuole sentirsi tutelata e non intende lasciare nulla al caso. L'ULTIMATUM - Per questo motivo ha deciso di porre una data entro cui l'affare deve sbloccarsi: mercoledì. Entro due giorni il Napoli si aspetta che il Dalian produca la documentazione necessaria e provveda al pagamento della prima rata prevista, passi obbligatori per dare il via libera a Hamsik. Che, intanto, è ancora in Slovacchia e aspetta l'ultimo messaggio per dare, con un paio di settimane di ritardo, il via alla sua nuova avventura cinese.