Un vecchio pallino, che torna di moda in un finale di mercato che si preannuncia molto caldo. Il Paris Saint-Germain cerca un portiere e continua a considerare Gianluigi Donnarumma una possibilità. La sconfitta contro il Rennes ha ribadito un concetto ben chiaro dalle parti del Parco dei Principi, Tuchel non si fida di Areola e spera di ricevere da Leonardo un regalo per la porta. L'ex Milan conosce molto bene Gigio, lo stima e ha sempre considerato il suo profilo, insieme a quello di Keylor Navas, prioritario, motivo per il quale, secondo L'Equipe, sta cercando gli argomenti giusti per convincere il Milan a liberarlo entro il 2 settembre.

PIANO MILAN - Un'offerta ufficiale ancora non c'è stata, ma secondo il quotidiano francese non è esclusa nei prossimi giorni. Secondo quanto raccolto da Calciomercato.com, il Milan non però ha nei piani la cessione di Donnarumma, soprattutto in questa fase del mercato. A questo va aggiunta la volontà del giocatore, che a Maldini e Boban ha ribadito il desiderio di restare. La sua testa, insomma, è solo alla nuova stagione alle porte, come ha ribadito oggi su Instagram: "​Ricaricarsi in famiglia per ripartire alla grande verso l’inizio del campionato". Solo un'offerta superiore ai 70 milioni potrebbe cambiare lo scenario: ad oggi la percentuale di vedere Donnarumma lontano dal Milan è vicina allo zero.


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ricaricarsi in famiglia per ripartire alla grande verso l’inizio del campionato #famiglia #goodtimes

Un post condiviso da Gianluigi Donnarumma (@gigiodonna99) in data: