Alexis Sanchez e l'Inter sono vicini, vicinissimi, vedono il traguardo. Ma va ancora completata l'operazione con il Manchester United cui stanno lavorando i dirigenti nerazzurri e l'agente del cileno, Fernando Felicevich, presente a Londra nelle continue riunioni fiume negli uffici di Ed Woodward, uomo mercato dei Red Devils. L'accordo sul prestito con diritto di riscatto è stato già trovato; si sta definendo solo la cifra del riscatto stesso, l'Inter propone 15 milioni e il Manchester United ne pretende 20, ci si potrà trovare a metà strada per risolvere tutto.
ALEXIS PREME - L'altro aspetto riguarda il pagamento dell'oneroso stipendio di Sanchez che supera i 12 milioni di euro: le parti stanno lavorando per dividerlo a metà come richiesto dallo United, l'Inter è d'accordo ma c'è ancora qualcosa da limare in questo senso. In ogni caso la trattativa è allo stato avanzato, Marotta e Ausilio sperano di chiudere in fretta così come il giocatore che anche oggi ha insistito con Ole Gunnar Solskjaer per essere liberato visto che Conte gli promette un ruolo da protagonista, cosa che allo United è più che inverosimile. Alexis vuole l'Inter e lo ha messo in chiaro già da due giorni, spera di poter raggiungere Milano entro i primi giorni di questa settimana. Il traguardo è vicino...