Terza sconfitta consecutiva per la Roma di Fonseca: a Bergamo finisce 2-1 per l’Atalanta. I giallorossi vanno in vantaggio con Dzeko, ma poi vengono prima ripresi da Palomino e poi superati da Pasalic. Un successo fondamentale per l’Atalanta, che si porta a 45 punti, a +6 proprio sui giallorossi quinti in classifica. Una sconfitta pesante per la Roma, che coi tre punti avrebbe raggiunto i padroni di casa al quarto posto valido per l’accesso alla prossima Champions League. 




Primo tempo molto equilibrato, con ritmi non elevatissimi: la Roma va in vantaggio con Dzeko, che sfrutta un errore in impostazione di Palomino per battere Gollini. Si va all’intervallo coi giallorossi avanti per 1-0. Nella ripresa, l’Atalanta entra in campo con un altro piglio: l’1-1 è proprio di Palomino, che su sponda di Djimsiti pareggia i conti. Il gol decisivo che vale il 2-1 finale è di Pasalic, che dopo 19 secondi dal suo ingresso in campo con uno splendido destro a giro batte un incolpevole Pau Lopez. Ci prova fino all’ultimo la Roma, soprattutto con Dzeko, ma non riesce a trovare il gol del pareggio. L’Atalanta vince e arriva nel miglior modo alla sfida di Champions League col Valencia, per la Roma è l’ennesimo ko di questo 2020.

A FINE PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI GIANCARLO PADOVAN PER 100ESIMO MINUTO.