Lazio-Torino 1-1

Sirigu 6,5 Inizia una sfida personale contro gli attaccanti della Lazio sin da subito, con parate a raffica, a chiudere le tante occasioni . Una garanzia. 

Izzo 6,5: Dietro con i compagni tiene, resiste, in maniera ordinata concede poco. Si fa male nel primo tempo, nel secondo esce subito.
(Dal 6' Moretti 6,5: Partecipa alle barricate del secondo tempo, poi si fa male ed esce, sfortunato)

(38' st Lyanco s.v.)

Nkoulou 7,5: La Lazio preme forte nel primo tempo, la difesa a volte balla ma regge. La sua prestazione è maiuscola, è un muro fuor di metafora davanti a Sirigu. 

Djidji 6,5: Mazzarri lo recupera in extremis, inizio shock: dalla sua parte tra lui e Ansaldi si perdono sempre sia Marusic sia Correa. Poi si assesta e fa molto bene. 

De Silvestri 6,5:Grande ex di giornata, prende subito la traversa, nella ripresa grazie inspiegabilmente Strakosha. Un regalo alla Lazio post-natalizio. 

Baselli 6,5: Un paio di giocate importanti nel primo tempo, è il più tecnico del centrocampo granata e si vede. Cala alla distanza. 
(Dal 26' Lukic s.v.) Rincon 6,5 Il Torino inizia guardingo, lui si piazza davanti alla difesa, ringhiando contro chiunque. Alta tensione nel finale con Lulic. 

Meite 5: Potente, strutturato, perde raramente il pallone. Al centro del campo il Toro ha un colosso. Nel finale perde la testa e il 6. 

Ansaldi 6,5: Spesso preso d'infilata ad inizio partita, quando attacca la solfa è ben diversa: assist per la traversa di De Silvestri. Meglio anche dietro nella ripresa. 

Iago Falque 5,5: Per lui è una specie di derby, fa pochino. Nel secondo tempo dovrebbe godere di maggiori spazi, ma non dà grossi segnali di vita. 

Belotti 6: Guadagna con maestria e trasforma il calcio di rigore che chiude il primo tempo. Dove non aveva brillato granchè, a dire il vero. 6 stiracchiato per il gol e basta. Inconsistente ma letale


All. Mazzarri 6: I suoi sono ordinati, ben messi in campo, difendono molto bene. Forse in avanti potrebbero fare di meglio. Nel secondo tempo si abbassono troppo, alzano le barricate. Prendono un punto d'oro, ma forse si poteva fare di più. L'occasione era davvero ghiotta.