Vorremmo mostrarti le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.

Scorrendo la pagina o cliccando il pulsante "ho capito" acconsenti all'uso dei cookie e accetti la privacy policy.

Viola e Inter, che figura con Zaniolo: come avete fatto a scaricarlo così?

Zaniolo è stato probabilmente il miglior giocatore della Roma nella sconfitta con il Real Madrid. Non ci voleva molto, direte, e in parte è vero. Né questo significa che diventerà un campione. La sensazione che possa però essere un calciatore eccellente, quella l’ha trasmessa, e non è la prima volta che succede. Perché un ragazzino - è del 1999 - difficilmente può tenere il campo con tanta autorevolezza in un simile contesto se non ha qualità speciali, di personalità e tecnica: avversari fortissimi, partita complicata, Roma senza tanti titolari e, da un certo punto in avanti, quasi allo sbando. Eppure lui era là, presente.

 

Osservando Zaniolo contro il Real (è curioso che in questa stagione sia stato titolare tre volte, due delle quali contro la squadra campione d’Europa) è sembrato evidente come Fiorentina e Inter abbiano preso un abbaglio clamoroso. Il club viola nel 2016 lo ha addirittura scartato, sostenendo che non fosse in grado di far parte della Primavera e, di fatto, allontanandolo.

 

Ripescato e rilanciato dall’Entella (complimenti), è stato visto e preso dall’Inter la quale, però, l’estate scorsa lo ha usato come quasi tutti i suoi Primavera: lo ha inserito (con una valutazione in quel momento esagerata, utile a far quadrare il bilancio) nell’affare Nainggolan, e lo ha spedito senza esitazioni alla Roma. Possibile che un club come quello nerazzurro si liberi così di un ragazzo pronto per la Champions?

 

La Fiorentina prima, l’Inter poi: Zaniolo potrà diventare un campione o rimanere solo un buon calciatore, ma certamente non è un pacco di cui liberarsi in tutta fretta. E la Roma fa festa: nel disastroso mercato di Monchi, alla fine rischia di essere l'unico vero affare.

@steagresti


 


Stefano Agresti

Tutte le ultime sulla tua squadra sulle nostre app, scegli la tua: Android iOS Windows Phone
Leggi anche...
27/11
1
Roma, Zaniolo: 'E' un problema di testa, con l'Inter c'è solo un risultato'
27/11
Roma, Monchi: 'Zaniolo e Schick saranno importanti'
25/11
7
Roma, si scalda Zaniolo per Inter e Real
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.

Hai mai pensato di aprire un blog su Vivoperlei? Scrivi il tuo articolo, potresti vincere un premio ogni settimana!

Chiudi e non mostrare più Apri un Blog su VXL
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.