La cultura del sospetto ora punta il Milan?
04/10/2016, 08:52
Da VivoPerLei
Angelredblack scrive:

Davvero, basta con le polemiche e la cultura del sospetto. Dopo la sconfitta del Sassuolo contro il Milan per 3 a 4, a fine gara il coach del Sassuolo Eusebio Di Francesco si è lasciato andare a parole poco lusinghiere sull'arbitraggio durante la partita creando una cultura del sospetto sul presunto potere della società Milan. C'era un fallo di Donnarumma ai danni di un giocatore del Sassuolo che poteva portare un rigore per gli uomini di Eusebio. A parte che i rigori si devono segnare, quindi se dici rigore non dici automaticamente gol, tuttavia questa polemiche stufano e danno noia. Tutti sappiamo che a fine anno gli errori si compensano, vanno in serie B le squadre più scarse e vince lo scudetto la squadra più forte, indipendentemente dagli errori. Oppure cosa si voleva insinuare, che il Milan ha comprato l'arbitro? 

Luca Borioni risponde:

Bisognerebbe acquisire una certezza, che la cultura del sospetto è qualcosa di stupido, inutile, anzi dannoso. Del resto vediamo quali sono i risultati. A prescindere dai colori e dal tifo, il calcio italiano, divorato dalla cultura del sospetto, si è definitivamente autoflagellato con calciopoli e continua a vivere nella consapevolezza che le cose non cambieranno mai. Ma il calcio vive di riflesso le dinamiche della società, a cominciare da ciò che accade sulla scena politica. Sarebbe un discorso troppo lungo e troppo complesso da sviscerare e qui si corre il rischio di banalizzare, ma il concetto è chiaro. Il sospetto è dentro di noi ed è legato alla mancanza di etica, a una trasparenza da ritrovare in fretta. A partire, magari, dal mondo del calcio. Non si tratta di negare l'esistenza di poteri forti o di manovre occulte, si tratta di uscire da certe logiche. E ci si può riuscire solo premiando i meriti, favorendo chi ha valore. Cominciamo a rifondare Lega calcio e Figc, poi riparliamone.
Leggi anche...
04/10
176
Milan, nessuno sa chi siano Yonghong Li e i cinesi. Sino-Europe: 'Investitori confermati, faremo un grande club'
02/10
1
Sassuolo, Carnevali: 'Errori arbitrali costati caro. Di Francesco? Non l'ha cercato solo il Milan'
02/10
4
Milan, futuro in Lega per Galliani?