Il portiere del Crystal Palace e della nazionale gallese Wayne Hennessey è stato recentemente assolto dall'accusa di aver fatto il saluto nazista in occasione della festa di compleanno del compagno di squadra tedesco Max Meyer, il 6 gennaio. Oggi Sky Sports svela alcuni dettagli circa questa assoluzione: Hennessey avrebbe mostrato una grave ignoranza su Hitler, nazismo e fascismo. Ecco spiegato come mai la Federcalcio inglese ha accettato le tesi della difesa e optato per l'assoluzione.