Silvio Berlusconi racconta com'è nato il suo grande Milan. L'ex presidente rossonero ricorda l'"incendio" scoppiato nel 1986, ripercorrendo le vittorie iniziate con Arrigo Sacchi, che ha rivoluzionato il calcio italiano anche grazie ai tre olandesi. Poi proseguite con Capello e Ancelotti in panchina: "Con loro tre discutevamo insieme delle formazioni"