Vorremmo mostrarti le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.

Scorrendo la pagina o cliccando il pulsante "ho capito" acconsenti all'uso dei cookie e accetti la privacy policy.

ESL e Vodafone: tutto l'esport a Lucca Comics&Games
Nuovi grandi momenti di esport a Lucca Comics&Games con la 2a edizione degli Internazionali d’Italia di ESL,le finali nazionali di Red Bull M.E.O. by ESL e la seconda tappa del torneo itinerante Vodafone Esport Tour Powered by ESL

 

Dal 31 ottobre al 4 novembre l’esclusiva Esports Cathedral - Auditorium San Romano sarà palcoscenico del più importante evento internazionale di esport organizzato da ESL in collaborazione con Vodafone e Intel

 

Milano, 24 ottobre 2018 – La nuova edizione dell’Italian Esports Open 2018 by Vodafone è alle porte! Organizzato in partnership con il Festival Lucca Comics&Games, il più importante evento internazionale di esport sul territorio italiano andrà in scena dal 31 ottobre al 4 novembre nel suggestivo scenario della chiesa sconsacrata di San Romano e vedrà i migliori professionisti nazionali e internazionali sfidarsi su 4 tra i più famosi videogiochi.

Realizzato in collaborazione con Vodafone, Intel e Pocophone by Xiaomi, l’evento si articolerà in una serie di tornei su quattro discipline: Quake® Champions, League of Legends, Clash Royale e Destiny 2. Sul palcoscenico di una delle più straordinarie location d’Italia, i protagonisti si sfideranno per aggiudicarsi, a seconda dei casi, un premio in denaro o l’accesso di diritto ad alcuni campionati europei.

“Torniamo al Festival Lucca Comics&Games con tanti contenuti esport ancora più avvincenti ed emozionanti grazie anche ai nostri nuovi partner che con noi stanno lavorando per regalare a tutti i partecipanti - professionisti e appassionati - uno spettacolo di grande prestigio” spiega Daniel Schmidhofer, CEO di ProGaming Italia. “Eventi di esport di questo calibro sono fondamentali per ampliare sempre di più la notorietà di questa disciplina e far scoprire quanta passione, entusiasmo e dedizione ci sono in questo sport”.

 

Per la prima volta al Festival di Lucca grazie alla partnership con ESL, Vodafone metterà a disposizione dei giocatori tutta la qualità della sua connettività offrendo loro la migliore rete possibile con la più potente connessione a latenza minima. “Grazie alla nuova Vodafone Giga Network 4.5G, che integra tutte le più avanzate tecnologie per rispondere al meglio all’accresciuta domanda di qualità e di quantità di dati, anche la game experience sarà unica: la rete 4.5G fino a 1Gpbs è resa disponibile in 17 città ed entro novembre, a Roma e Milano, supererà la soglia di 1Gbps – ha dichiarato Federico Ferrari, Head of Mobile di Vodafone Italia”. La copertura 4G, invece, raggiunge oggi il 98,1% della popolazione in oltre 7.200 comuni e i servizi in fibra sono disponibili in 1.795 città di cui 35 coperte dalla fibra fino a 1 Gigabit grazie alla partnership con OF.

Italian Esports Open 2108 by Vodafone

§  Quake® Champions Duel Invitational

     Il torneo si svolgerà nei giorni 31 ottobre (fasi a gironi) e 1° novembre (finali). A sfidarsi, 8 giocatori internazionali e 2 italiani (1 invitato direttamente e 1 dalle qualifiche online). Questo torneo prevede una modalità di gioco 1vs1 per aggiudicarsi quattro accessi diretti all’ambitissimo torneo DreamHack Winter 2018 in Svezia, oltre le spese di viaggio e ospitalità. Tra i pro-player partecipanti ci saranno nomi prestigiosi come Rapha (1° al PGL Quake Championship Open e al QuakeCon 2018 Open), Clawz e Cooller (rispettivamente 1° e 3° classificato al Quake World Championship 2017: Duel), k1llsen (vincitore della passata edizione di Italian Esports Open nel 2017) e l’italiano Marco “Vengeur” Ragusa.

 

L’evento sarà presentato da John “Jorosar” Sergeant, veterano dell’esport con alle spalle centinaia di eventi in tutto il mondo.

     I commentatori saranno invece:

ü  Ryan “Kectup” Neal, in lingua inglese

ü  Xavier "Zoot" Dhorne, in lingua inglese

ü  Simone "AKirA" Trimarchi, Head of Content di ESL Italia oltre che giornalista di Gazzetta dello Sport, Wired e Vice

 

§  ESL Vodafone Championship – League of Legends

Nella giornata di venerdì 2 novembre, quattro squadre partecipanti all’ESL Vodafone Championship si sfideranno sul palco dell’Esports Cathedral in 2 partite del campionato nazionale più prestigiso: Moba ROG vs iDomina Esports e Racoon Esports vs Inferno Esports.

I commentatori saranno: ü  Francesco "Deugemo" Lombardo, giornalista de Il Fatto Quotidiano e Ultimo Uomo

ü  Francesco “Sarengo” Papa e Marcello “Ferakton” Passuti, telecronisti professionisti di League of Legends

Red Bull M.E.O. by ESL

§  Clash Royale

Sabato 3 novembre il palcoscenico della Esports Cathedral si accenderà con le finali live del Red Bull M.E.O. by ESL, una competizione a livello globale che nel corso di settembre e ottobre ha omaggiato l’attivissima scena competitiva italiana su mobile con la prima stagione del torneo di Clash Royale.

 

Otto giocatori si contenderanno il titolo di Campione Italiano. Il vincitore si aggiudicherà l’accesso alle finali mondiali del Red Bull M.E.O. by ESL in Germania.

           

Il partner ufficiale di questo evento è POCOPHONE, il nuovo sub-brand di Xiaomi che vanta specifiche tecniche che lo rendono uno dei più veloci dispositivi per il gaming.

§  Destiny 2

Non solo professionisti! Domenica 4 novembre i protagonisti della giornata di esport saranno tutti gli appassionati della Community italiana di Destiny 2, The Tower, che avranno la possibilità di sfidarsi sul palco della cattedrale.

Otto squadre si daranno battaglia in uno degli sparatutto più famosi degli ultimi tempi per accreditarsi tra i primi campioni della nuova modalità di gioco “Attardo”.

Esport Village

Oltre allo spettacolo offerto dai tornei nella Esports Cathedral, i visitatori potranno divertirsi con numerose attività organizzate dai partner dell'evento all’interno dell'Esport Village, l'area esterna adiacente all’Auditorium San Romano.

Dal 31 ottobre al 4 novembre, nell’area Vodafone sarà possibile partecipare alla seconda tappa Vodafone Esport Tour Powered by ESL, il torneo itinerante organizzato da Vodafone e ESL che vedrà i giocatori sfidarsi a Clash Royale. Dopo Lucca la competizione proseguirà in altre 10 città italiane (Padova, Napoli, Cagliari, Venezia, Bari, Palermo, Torino, Bologna, Bergamo e Roma) e, al termine del torneo, i vincitori di ogni tappa parteciperanno alla finalissima online. Il campione potrà così accedere alla SUMMER SEASON 2019 del campionato nazionale ESL VODAFONE CHAMPIONSHIP (marzo 2019), dove gareggerà con giocatori professionisti per vincere un viaggio a New York per due persone e due biglietti premium per ESL ONE NEW YORK 2019, per vivere al meglio uno dei più grandi eventi esport internazionali.

Sempre nell’area experience di Vodafone sarà possibile mettere alla prova il proprio talento sfidandosi al PlayFaster Game, un gioco in grado di testare i riflessi dei giocatori attraverso uno strumento utilizzato per allenare i piloti di Formula 1. I partecipanti riceveranno la t-shirt ufficiale #PlayFaster.

Inoltre, i visitatori potranno provare in anteprima ASUS ROG Phone, il rivoluzionario smartphone da 6 pollici ad alte prestazioni progettato per il mobile gaming ed in esclusiva per i clienti Vodafone. Uno smartphone unico nel suo genere con un design ispirato alle console di gioco che offre prestazioni epiche, immagini senza paragoni e totale controllo del gioco. Grazie all’accordo con Vodafone, Asus ROG Phone sarà disponibile con un’offerta esclusiva, pensata appositamente per tutti i Gamer under 30: Shake Remix Unlimited che offre Giga illimitati su chat, mappe, social e musica, 300 minuti, 50 SMS e 20 Giga a 29,99 euro al mese, più il contributo iniziale di 49,99 euro per il device. 

 

Intel metterà a disposizione dei visitatori 6 postazioni PC libere per giocare, 2 postazioni con simulatore di guida e un banco dedicato agli appassionati di assemblaggio di PC e modding. Per Destiny 2 invece i visitatori potranno provare la nuova modalità di gioco “Azzardo” sia su PC che su PS4 mentre nell’area ESL Play tutti gli appassionati potranno usufruire delle postazioni di gioco libero sia PC che console.

Media partner in esclusiva per tutto l’evento è Multiplayer.it, il web magazine italiano dedicato al mondo dei videogiochi.

Tutto l’evento sarà trasmesso in diretta streaming in italiano sui canali ufficiali di ESL Italia: Twitch (www.twitch.tv/ESL_it), Facebook (www.facebook.com/ESLItalia) e Youtube (www.youtube.com/ESLItaliaTV) e in inglese sui canali Twitch internazionali twitch.tv/quake e twitch.tv/esl_quake.

Tutte le informazioni sull’evento Italian Esports Open 2018 by Vodafone – Internazionali d’Italia sono disponibili sul sito www.italianopen.eu e sulla pagina Facebook ESL Italia.

Le più commentate
08:30
216
Asensio vuole la Juventus, ecco il piano
12:00
191
di Cristiano Ruiu
ESCLUSIVO!
Milan, troppi infortuni colpa di società e Gattuso: a gennaio si punti su Conte!
08:00
157
Milan, Scaroni: 'Meglio tre anni in Champions di uno scudetto, adoro Ibra'
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.

Hai mai pensato di aprire un blog su Vivoperlei? Scrivi il tuo articolo, potresti vincere un premio ogni settimana!

Chiudi e non mostrare più Apri un Blog su VXL
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.