Sembra essere arrivata ad un punto di svolta decisivo la trattativa per il passaggio di Rade Krunic dall'Empoli al Genoa.

L'incessante pressing portato dalla società rossoblu sul centrocampista bosniaco sta infatti per dare i suoi frutti. Dopo una prima offerta da 7 milioni di euro rispedita al mittente dalla società empolese, il Grifone è tornato alla carica alzando la propria proposta fino a 8 milioni e mezzo e inserendo anche una serie di bonus futuri che potrebbero portare il costo del cartellino del giocatore complessivamente attorno ai 10 milioni.

Una somma che sembra finalmente soddisfare le richieste toscane anche se per concludere l'operazione manca ancora un tassello. Prima di liberarsi del suo regista l'Empoli vuole infatti individuare chi potrà prenderne il posto in mezzo al campo.