Prezzo dei diritti economici: 3,3 milioni di euro. Costo delle commissioni sul trasferimento: circa 2,354 milioni di euro. Sono queste le cifre shock che si muovono intorno al trasferimento di Carlos Vinícius Alves Morais, il  centravanti brasiliano classe 1995 che a gennaio 2018 il Napoli ha acquisito dal Real Sport Clube Massamá, club ultimo in classifica nella Serie B portoghese. A Napoli l'hanno visto praticamente nulla. Ma in Portogallo qualcuno ha stappato champagne per un trasferimento che in Italia ha destato perplessità immediata. Di quelle perplessità testimonia l'articolo pubblicato allora da Calciomercato.com (QUI). E lo sconcerto aumenta quando si scopre che il giocatore, chiamato a fare la preparazione pre-campionato con la squadra di Carlo Ancelotti, viene poi ceduto in prestito (QUI).

Su questo trasferimento spicca il timbro di Jorge Mendes e della Gestifute, come immediatamente viene segnalato. E al super-agente portoghese sono molto legati i due club cui l'attaccante brasiliano viene ceduto in prestito durante la stagione in corso: il Rio Ave e il Monaco. Ma dietro l'affare c'è anche l'ombra di un altro agente: António Teixeira, proprietario dell'agenzia Promosport e soprattutto del Gremio Anapolis, il club brasiliano da cui Vinícius proviene e che nel corso degli anni si è trasformato in frenetico esportatore di calciatori (QUI). Le informazioni giornalistiche diffuse a gennaio 2018 parlano di una transazione che si chiude a 4 milioni di euro. Ma per conoscere le cifre reali, come al solito, è necessario attendere la pubblicazione dei documenti ufficiali.

Il primo fra questi è il bilancio del Napoli chiuso al 30 giugno 2018. Dalla tabella dei diritti economici si scopre che l'acquisizione dell'attaccante brasiliano è costata 4,4 milioni di euro, cifra in cui rientra una commissione da 1,1 milioni di euro.
 

 
Sul destinatario di una commissione che vale un quarto dell'intera transazione, nulla ancora si sa. Sarà possibile avere le idee più chiare fra qualche giorno, quando la Figc pubblicherà la lista delle intermediazioni pagate dai club nel periodo che va dal 1° gennaio al 31 dicembre 2018.

Analogo documento è stato da poco pubblicato dalla federazione portoghese, relativamente al periodo che va dal 1° aprile 2018 al 31 marzo 2019. E dalla tabella delle cifre pagate dai club per commissioni risulta che il piccolo Real Sport Clube Massamà, attualmente in Serie C, è quinto in graduatoria con 1.254.000 euro. Lo precedono soltanto Benfica, Porto, Sporting Portugal e Vitória Guimarães.
 
Quei soldi sono stati spesi tutti per commissioni sul trasferimento di Vinícius? Non se ne ha la certezza, ma è molto probabile. Tanto più se si guarda la lista dei movimenti in entrata e in uscita relativi alle stagioni 2017-18 e 2018-19. per come vengono riportati da Transfermarkt (QUI). Il solo denaro che risulta circolare è quello pagato dal Napoli per l'attaccante brasiliano.

Quanto all'agenzia o alle agenzie cui il Real Sport Clube Massamá ha pagato quei denari, di chi si tratta? Riguardo a questo interrogativo, il documento pubblicato dalla federcalcio portoghese non lascia dubbi. Il piccolo club di Queluz occupa una sola riga della tabella, e il nome associato non sorprende nessuno: Gestifute.



Fine delle trasmissioni.