Doveva essere uno degli acquisti estivi dell'Inter, per il momento il suo arrivo resta in stand by. Danilo lascerà il Manchester City nelle prossime settimane ma il suo futuro potrebbe non essere, sorprendentemente, all'Inter. Per capire cosa è successo bisogna riavvolgere il nastro, a metà aprile: Marotta, grande estimatore del ragazzo cresciuto nel Santos, fin dai tempi della Juventus, trova l'accordo con l'entourage del giocatore e inizia a trattare con il City, trovando disponibilità. Qui però nascono i primi problemi: il club di Guardiola spara alto, parte da una richiesta iniziale di 35, scende fino 30, una cifra però considerata eccessiva dalla dirigenza nerazzurra. IN ATTESA - A questo ostacolo, tutt'altro che insuperabile, va considerato il parere dell'allenatore, della prossima guida tecnica, ovvero Antonio Conte. Secondo quanto appreso da Calciomercato.com l'ex ct azzurro non considera Danilo una priorità, soprattutto a 30 milioni di euro. Marotta, che deve gestire diverse situazioni in uscita, tra le quali c'è quella di Spalletti, ha preso tempo. Dopo l'Empoli, dopo che sarà arrivata la risposta definitiva sul fronte Champions, verrà fatto un piano estivo chiaro e preciso. E il futuro di Danilo sarà svelato.