Manca ancora l’ufficialità ma l'affare sta andando spedito verso l'accordo. Nei giorni scorsi numerosi rumors parlavano di un fondo di investimenti di Hong Kong prima intenzionato a rilevare il pacchetto di maggioranza dell'Inter da Suning e poi ad entrare, come socio di minoranza, rilevando le quote di Erick Thohir. Indiscrezioni confermate oggi da Gazzetta dello sport e Corriere della Sera per un affare vicinissimo all'ufficialità.

IL FONDO - Tutti gli indizi convergono su un unico nome: si tratta del fondo di Hong Kong Lionrock Capital. Il fondo di private equity conosciuto a Suning, tanto che detiene una partecipazione in Suning Sport. Un nuovo partner dunque gradito alla proprietà con disponibilità per investire, sia sul mercato, sia nello stadio, con la volontà coordinata con Suning di creare un nuovo impianto di proprietà.

ADDIO A THOHIR - Lionrock entrerà nell'Inter con la quota azionario del 31,5% esattamente le quote attualmente detenute da Erick Thohir. Per rilevare il pacchetto il fondo di Hong Kong sborserà ben 150 milioni di euro. Una cifra importante e che valuta con una cifra più alta del previsto le quote in possesso del magnate indonesiano che, così, chiuderà la sua esperienza da socio dell'Inter con un ulteriore utile. È possibile che l’annuncio del passaggio di quote arrivi nel giro di qualche giorno.