Non c'è solo l'attacco. E quindi il caso Higuain, il punto interrogativo Mandzukic o l'attesa per Kean. La Juventus dopo aver chiuso l'acquisto di de Ligt pensa a vendere. Ci lavora quotidianamente Fabio Paratici, il ds bianconero è operativo in attesa di qualche uscita richiesta anche da Maurizio Sarri per sfoltire un gruppo decisamente numeroso. Ecco perché ci sono tre trattative in piedi di cui almeno due potranno concludersi nel giro dei prossimi giorni, oltre ovviamente al caso Perin.


LE ALTRE USCITE - La priorità va a fare cassa grossa con Joao Cancelo. La Juventus sta ancora lavorando col Manchester City per trovare una soluzione tra la richiesta da 60 milioni e l'offerta di 40 milioni più Danilo che non viene accettato da Paratici; nei prossimi giorni è previsto un nuovo contatto per cercare un punto d'incontro. Poi c'è il capitolo centrocampo, perché Sami Khedira sta ancora valutando l'offerta del Fenerbahçe e la Juve spera possa dare il via libera per liberarsi del suo ingaggio non essendo più centrale nel progetto. Ci sarà infine un nuovo punto della situazione con il Milan per Merih Demiral: i rossoneri spingono e sono pronti a fare un sacrificio, ma la formula del trasferimento sarà decisiva. La Juve non vuole perderlo, il Milan ritenta, braccio di ferro aperto con l'infortunio di Chiellini che non aiuta a far cambiare la linea dura di Paratici. Ma almeno due di questi tre giocatori aiuteranno i bianconeri a fare cassa. Ad oggi, Demiral è meno vicino all'addio.

  Ascolta "Juve, è ora di fare cassa: le tre cessioni possibili" su Spreaker.