Vorremmo mostrarti le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.

Scorrendo la pagina o cliccando il pulsante "ho capito" acconsenti all'uso dei cookie e accetti la privacy policy.

Milan, 2018 da tregenda! Senza Fassone e Mirabelli si va in Champions
Il Milan ritrova 3 punti grazie ai suoi due unici fuoriclasse: Higuain e Donnarumma. Sono 3 punti pesantissimi che permettono di chiudere a un punto dalla zona Champions League un 2018 da tregenda. Il 2019 non può che essere migliore, se non altro perché non si riparte più da Fassone e Mirabelli. Si riparte da un Higuain che anche contro la Spal ha palesato una condizione atletica inaccettabile ma che ha trovato il gol-liberazione decisivo per motivarlo e farlo preparare al meglio per il girone di ritorno. E’ essenziale adesso che si rimetta a posto fisicamente con un adeguato richiamo di preparazione. Il suo black period è figlio del mese senza partite post-squalifica e quindi con allenamenti approssimativi.

Il Milan che ha battuto la Spal non è stato molto diverso dalle ultime apparizioni, ma serviva il risultato a ogni costo. E il risultato è arrivato grazie all’ennesimo miracoloso salvataggio in extremis di Donnarumma, sperando che i detrattori di professione del portiere e del suo procuratore gli diano tregua per qualche settimana. Contiamo quanti punti ha già portato Grigio alla causa rossonera. E vedremo se a fine anno quei punti significheranno “Champions League”. Oltre al risultato c’è ben poco da salvare di una partita soffertissima contro la modesta Spal. I 3 punti uniti alle rassicurazioni di Leonardo sulla panchina di Gattuso ci danno la certezza che rivedremo Rino al Milan fino a maggio. Poi probabilmente partirà un nuovo progetto tecnico. Chiosa su Suso che salterà la Supercoppa. Ineccepibile il secondo giallo e molto ingenuo lui che, sapendo di essere già ammonito, affonda l’intervento all’88esimo minuto e sarà squalificato a Gedda. Ma la rabbia molto milanista di Rino nel dopopartita ha una sola origine: per lo stesso fallo, con il giallo, in Juve-Spal, sarebbe stato ammonito Chiellini prima di Juve-Milan?
Cristiano Ruiu

Tutte le ultime sulla tua squadra sulle nostre app, scegli la tua: Android iOS Windows Phone
Le più commentate
00:00
3
di Daniele Longo e Alessandro Cosattini
Milan, oggi l'incontro col Genoa per Piatek: Leonardo prova l'affondo
17/01
1
di CM
Inter: dubbio riscatto per Vrsaljko, avanza la candidatura di Darmian
17/01
1
Giudice Sportivo: una giornata a Kessie, Romagnoli e Pjanic. Gattuso squalificato e multato, come il medico
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.

Hai mai pensato di aprire un blog su Vivoperlei? Scrivi il tuo articolo, potresti vincere un premio ogni settimana!

Chiudi e non mostrare più Apri un Blog su VXL
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.