Krzysztof Piatek e il Milan sono al traguardo. Dettagli finali e accordi da sistemare martedì, il giorno deciso con il Genoa per concludere l'operazione con calma dopo la partita che vedrà coinvolte proprio queste due squadre lunedì a Marassi; poi sarà fumata rossonera per l'attaccante polacco, al centro nelle ultime ore di incontri, riunioni, depistaggi. Il presidente Preziosi è intervenuto personalmente dopo una prima fase dell'incontro con l'ad del Genoa Zarbano, il dg Perinetti, Leonardo e Gazidis a rappresentare il Milan con l'agente Giuffrida presente al tavolo delle trattative. Preziosi con il suo intervento nel tardo pomeriggio ha contribuito a sbloccare la trattativa che è stata impostata a titolo definitivo.

AFFARE DA 35 MILIONI - Nonostante la dirigenza rossonera abbia insistito non poco per un prestito (molto) oneroso con diritto di riscatto, il Genoa ha alzato un muro altissimo. Piatek a meno di sorprese entro martedì sarà ceduto a titolo definitivo, questa la decisione presa oggi dai due club e che il Milan dovrà confermare nel prossimo faccia a faccia definitivo: il costo complessivo dell'operazione sarà da 35 milioni di euro più bonus garantiti al Grifone, la cifra finale però potrà variare a seconda delle contropartite tecniche previste nell'affare. Ed è proprio questo che manca per la chiudere il cerchio: in questi giorni di stand-by il Genoa lavorerà per accordarsi con Alen Halilovic che il Milan cederebbe subito, mentre c'è più difficoltà a sbloccare il discorso Andrea Bertolacci per ragioni di contratto. Entrambi i nomi sono in ballo, in base a chi passerà in rossoblù si fisserà la cifra che comunque ad oggi negli incontri avvenuti a Milano (in uno studio professionale del centro città) è stata stimata sui 35 milioni.

PIATEK NON VEDE L'ORA - Da parte del giocatore invece è tutto completato da giorni come vi avevamo anticipato su Calciomercato.com: saranno 5 anni di contratto per poco meno di 2 milioni di euro all'anno, cui aggiungere bonus legati alle sue prestazioni e agli obiettivi di squadra. Così Piatek firmerà per il Diavolo, con enorme entusiasmo già comunicato ai suoi agenti e ai dirigenti rossoneri che lo corteggiavano da settimane quando avevano fiutato l'aria di addio per il Pipita Higuain, diretto a Londra nelle prossime ore. La frenetica giornata milanese non ha dato la stretta di mano che è solo rimandata, c'è un patto verbale forte e un accordo di massima, aspettando le contropartite per firmare: Piatek si prepara per diventare il nuovo centravanti del Milan


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com