Si è chiusa la fase a gironi per le qualificazioni alla fase finale di Euro 2020.  

QUALIFICATE
: Austria, Belgio, Croazia, Danimarca, Inghilterra, Finlandia, Francia, Galles, Germania, Italia, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina. 

AGLI SPAREGGI: Bielorussia, Bosnia, Bulgaria, Georgia, Irlanda, Irlanda del Nord, Islanda, Israele, Kosovo, Macedonia del Nord, Norvegia, Romania, Scozia, Serbia, Slovacchia, Ungheria. 

SORTEGGI - Venerdì 22 novembre c'è il sorteggio degli spareggi, da disputarsi il 26 e il 31 marzo: prevedono in gara unica semifinali e finali per assegnare gli ultimi quattro posti disponibili alla fase finale di Euro2020. 
Percorso A: Islanda, Bulgaria/Israele/Ungheria/Romania. 
Percorso B: Bosnia, Slovacchia, Irlanda, Irlanda del Nord. 
Percorso C: Scozia, Norvegia, Serbia, Bulgaria/Israele/Ungheria/Romania. 
Percorso D: Georgia, Macedonia del Nord, Kosovo, Bielorussia. 
Il sorteggio deciderà la nazionale tra Bulgaria, Israele, Ungheria e Romania che andrà nel Percorso C e le tre nazionali (sempre tra questa quattro) che andranno nel Percorso A.  

GIRONI - Il sorteggio dei gironi della fase finale di Euro2020 è in programma sabato 30 novembre. 
Girone A (a Roma e Baku): Italia. 
Girone B (a San Pietroburgo e Copenhagen): Russia, Danimarca, Belgio. 
Girone C (ad Amsterdam e Bucarest): Olanda, Ucraina. 
Girone D (a Londra e Glasgow): Inghilterra. 
Girone E (a Bilbao e Dublino): Spagna. 
Girone F (a Monaco e Budapest): Germania. 
L'Italia può pescare tra le altre nella seconda fascia Francia, Polonia, Svizzera o Croazia; nella terza fascia Portogallo, Turchia, Repubblica Ceca, Svezia o Austria; nella quarta Finlandia o Galles


QUALIFICAZIONI - Nel gruppo C le già qualificate Germania e Olanda dilagano in casa rispettivamente contro Irlanda del Nord ed Estonia: triplette per Wijnaldum e Gnabry, doppietta di Goretzka. L'Irlanda del Nord va agli spareggi, così come la Bielorussia. 

Nel gruppo E era già qualificata come prima la Croazia. Per il secondo posto in classifica decisiva la doppietta dello juventino Ramsey nella vittoria del Galles sull'Ungheria, agli spareggi insieme alla Slovacchia, che batte l'Azerbaigian con un gol dell'ex napoletano Hamsik. 

Nel gruppo G passa come prima in classifica la Polonia di Lewandowski, che batte la Slovenia a cui non basta una rete dell'atalantino Ilicic (nel finale espulso per doppia ammonizione Kurtic della Spal). Secondo posto per l'Austria, sconfitta in Lettonia. La Macedonia del Nord batte Israele: entrambe queste due nazionali vanno agli spareggi. 

Nel gruppo I qualificato da primo in classifica il Belgio, che batte in rimonta Cipro con doppiette per Benteke e De Bruyne. Secondo posto per la Russia, che dilaga a San Marino. Va agli spareggi la Scozia, che batte in rimonta il Kazakistan.