Dalla Lega di Serie B è partito stamani un esposto diretto alla Procura Federale. Oggetto: la notizia pubblicata ieri da Calciomercato.com, a proposito di un club della Serie B italiana che sarebbe stato messo in vendita a Malta, con tanto di annuncio economico pubblicato sulle colonne della testata Times of Malta

Nell'articolo di ieri chiedevamo un intervento immediato da parte del presidente federale Gabriele Gravina e del presidente della Lega di Serie B, Mauro Balata. E va dato atto a quest'ultimo di non aver indugiato un istante nell'attivarsi. Durante la giornata di ieri Balata ha fatto varare un esposto, che è stato presentato nel giro di nemmeno 24 ore dalla pubblicazione del nostro articolo. Non avremmo sperato tanto, e cogliamo il dato come un segnale d'impegno per restituire al calcio italiano delle condizioni di trasparenza. 

Adesso sarà compito della Procura Federale, guidata dal dottor Giuseppe Pecoraro, indagare su quale sia il club al centro di una manovra di compravendita tanto opaca, oltreché eccentrica. Nelle ore successive alla pubblicazione dell'articolo, noi di Calciomercato.com abbiamo registrato diverse ipotesi dopo esserci consultati con persone che conoscono i retroscena giusti. E fra queste ipotesi, i nomi di un paio di club ricorrono in maniera davvero insistente. Ce li teniamo per noi, e aspettiamo di vedere come evolverà la situazione.  Nel frattempo, continueremo a fare ciò che abbiamo sempre fatto: scavare oltre la superficie delle notizie mainstream e indagare su quegli aspetti del calcio che ci sembrino anomali. Si chiama giornalismo, e per fortuna lo si può ancora fare in modo libero e indipendente. 

@pippoevai