Ora è ufficiale: le Olimpiadi invernali del 2026 si svolgeranno in Italia. Vincente, infatti, la candidatura di Milano-Cortina, che a Losanna ha strappato il sì del Cio a discapito della Svezia, che candidava Stoccolma-Are. 

LA DELEGAZIONE - L'annuncio è stato dato dal presidente del Cio, Thomas Bach, poco dopo le 18. Decisivo un lungo lavoro portato avanti in sinergia dalla Regione Lombardia, Regione Veneto, Comune di Milano e Comune di Cortina. Folta la delegazione azzurra presente in Svizzera: dal presidente del Coni Malagò al premier Conte, passando per il sottosegretario Giorgetti, i sindaci Sala e Ghedina, i presidenti Fontana e Zaia, le atlete Sofia Goggia, Michela Moioli, Arianna Fontana e Elisa Confortola, ma anche personaggi dello sport come Marcello Lippi e i rappresentanti di Milan e Inter, Scaroni, Zhang e Antonello. Un'Olimpiade che spazierà tra Milano, Cortina, ma non solo. In programma, infatti, gare a Bormio, Livigno e Antelselva.