Torna l'appuntamento quotidiano di Calciomercato.comun cappuccino con Mario Sconcerti. I temi dell'attualità calcistica approfonditi da uno dei punti di riferimento del giornalismo italiano e presenza fissa sulle pagine del nostro sito.

Fa specie non vedere la Juventus in testa alla classifica del campionato dopo anni di dominio. Eppure qualche segnale grigio da parte della squadra di Sarri si era già notato nella sua fatica a vincere le partite delle settimane precedenti, contro qualunque avversario. Non fa scalpore soltanto il fatto che Ronaldo sia appannato e non faccia la differenza; non sta pesando in alcun modo l'acquisto estivo di Adrien Rabiot, giocatore di dimensione internazionale arrivato proprio con lo scopo di dare quel qualcosa in più.