Virgil Van Dijk e un'offerta enorme dalla Juventus. Per giugno, con cifre davvero importanti. La notizia è circolata in Inghilterra da giorni perché il difensore centrale olandese del Liverpool penserebbe all'addio in estate nel caso in cui dovesse vincere tutto con la maglia dei Reds; la Premier League è già in pugno, un'altra Champions significherebbe ricerca di nuovi stimoli altrove. Eppure, dalla Juve filtra una posizione diversa in merito a queste voci sul leader difensivo di Klopp.


LA COPPIA DECISA - A chi non piace Van Dijk? Naturalmente, la dirigenza bianconera apprezza Virgil come tutto il mondo in quanto tra i migliori difensori in circolazione ormai da anni. Ma non ha pianificato alcuna proposta per l'olandese perché prevede un maxi investimento in altri reparti, non in difesa dove ha già puntato forte sul connazionale Matthijs de Ligt; la Juve (così come Maurizio Sarri) è convinta che de Ligt potrà decollare nella prossima stagione dopo un anno di ambientamento, ancora in coppia con Bonucci e con il rientro definitivo di Giorgio Chiellini forse alla sua ultima stagione (lo deciderà lui). Non si andrà a spendere 140 o 150 milioni di euro per Van Dijk, la Juve traccia la sua strada. Tutto questo, ribadendo che il Liverpool non ha nessuna intenzione di lasciarlo andar via a cuor leggero.