Vorremmo mostrarti le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.

Scorrendo la pagina o cliccando il pulsante "ho capito" acconsenti all'uso dei cookie e accetti la privacy policy.

Alleanza Juve-Valencia: incontri e colpi, da Zaza e Cancelo al fattore Mendes
Martedì sera, all'Allianz Stadium, sono state avversarie. Ma fuori dal campo Juventus e Valencia sono due società amiche, anche alleate, protagoniste di tanti affari di mercato negli ultimi anni. Discorsi, contatti e incontri continui, un filo diretto che collega Torino alla città spagnola e, da due anni a questa parte, ha visto muoversi tanti giocatori.

CRONACA DI UN'ALLEANZA - Nel gennaio 2017 l'inizio del dialogo tra i club. In un freddo gennaio milanese i dirigenti valenciani facevano tappa fissa nel capoluogo lombardo e, in particolare, a Palazzo Parigi, dove con Beppe Marotta e Fabio Paratici programmavano una "juventinizzazione" della propria rosa. Due, in particolare, gli obiettivi: Simone Zaza e Patrice Evra. Affare fatto per l'attaccante lucano, allora in prestito al West Ham, discorsi che non decollarono, invece, per il terzino francese, che in quello stesso gennaio passò al Marsiglia. A qualche mese di distanza, nuovo canale: sul piatto Neto - in uscita dalla Juve - e Joao Cancelo, allora esterno molto offensivo, forse troppo, per cui gli uomini mercato bianconeri decisero di non affondare il colpo. FATTORE MENDES - Tutto cambiato la scorsa estate, quando - dopo una stagione all'Inter - la Juve decise di puntare con forza sul portoghese, versando 40 milioni di euro nelle casse del club spagnolo grazie anche all'intervento di un altro protagonista di questa storia: Jorge Mendes. Nuovi summit a inizio giugno tra i due club, colazioni di lavoro con la Gestifute (l'agenzia del potente procuratore) che portarono alla fumata bianca. E che hanno posto le basi per altri colpi, per i nuovi talenti messi in mostra da uno dei club su cui Mendes riesce a far sentire maggiormente la sua influenza. Da Gaya a Guedes, passando per Soler: nomi pronti ad aggiungersi a un elenco già lungo.
Marco Demicheli

Tutte le ultime sulla tua squadra sulle nostre app, scegli la tua: Android iOS Windows Phone
Leggi anche...
25/11
37
di Marco Demicheli
Juve, riecco Perin: scelta discussa, dalla sfida al Napoli ai due 'assist' a Bonucci
18/11
46
di Marco Demicheli
Dalla corte del Chelsea a Caldara-Milan: ora la Juve blinda Rugani
11/11
64
di Marco Demicheli
Milan-Bonucci, tutti i motivi dell'addio
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.

Hai mai pensato di aprire un blog su Vivoperlei? Scrivi il tuo articolo, potresti vincere un premio ogni settimana!

Chiudi e non mostrare più Apri un Blog su VXL
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.