Il Milan fa sul serio per Merih Demiral. Paolo Maldini, Zvone Boban e Frederic Massara sono rimasti letteralmente stregati, esattamente come molti altri addetti ai lavori, dalla facilità con cui il centrale turco classe 1998 ha saputo imporsi nel calcio italiano con la maglia del Sassuolo. Forte fisicamente, bravissimo nell'uno contro uno, grande senso dell'anticipo e un'arma in più sulle palle inattive, voce sempre più importante nel calcio moderno. In sintesi, il partner ideale per Alessio Romagnoli. Quella del club emiliano, in compartecipazione con la Juventus, è stata un'intuizione geniali, considerato che in pochi mesi la valutazione del giocatore è schizzata alle stelle.

PREZZO ALLE STELLE - Acquistato l'estate scorsa per 7,5 milioni di euro, solo pochi giorni fa i bianconeri ne hanno investiti 18 per assicurarselo e metterlo agli ordini di Maurizio Sarri, che si trova al momento con una batteria di centrali di straordinario valore, anche in prospettiva, dopo che il colpaccio De Ligt è andato ad aggiungersi a Bonucci, Chiellini e Rugani. Proprio l'arrivo del fortissimo difensore olandese crea un sovraffollamento nel reparto arretrato che rischia di togliere spazio per esprimersi e dunque per crescere a Demiral, un aspetto che i dirigenti del Milan hanno valutato attentamente prima di avviare i primi sondaggi esplorativi per conoscere i margini di un'eventuale trattativa. E la risposta è stata netta: la Juve non ha intenzione di privarsi del calciatore, a meno che i rossoneri non si presentino con un'offerta molto importante, non inferiore ai 40 milioni di euro. LA POSIZIONE DEL MILAN - Questa è la cifra pretesa da Paratici per rinunciare, controvoglia, a un suo autentico pallino, conscio del fatto che il Milan, pur in una situazione di incertezza sul mercato dovuta alla difficoltà nel cedere quegli elementi che non rientrano propriamente nei piani di Giampaolo, non ha intenzione di prendere in considerazione soluzioni come il prestito secco o concedere alla Juve una prelazione sul futuro riacquisto. Da via Aldo Rossi non si vuole dare l'immagine di un club che valorizza i calciatori di altre società e soprattutto, nell'opera di ricostruzione della squadra, Maldini e Boban vogliono puntare solo su giocatori che rappresentino il presente e il futuro del Milan. I contatti tra le parti per Demiral proseguiranno nei prossimi giorni ma ad oggi, per una serie di motivi, le parti sono destinate a rimanere molto distanti.



GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com